AGEVOLAZIONI FISCALI DISABILI

La normativa tributaria mostra particolare attenzione per le persone con disabilità, riservando loro numerose agevolazioni fiscali.
I disabili con ridotte o impedite capacità motorie hanno diritto all’iva agevolata, secondo la legge 104/92, si applica a tutti sussidi tecnici e informatici quelli rivolti a facilitare l’autosufficienza e le possibilità di integrazione dei portatori di handicap riconosciuti tali ai sensi dell’art. 3 legge n. 104/92. Deve trattarsi di sussidi da utilizzare a beneficio di persone limitate (o anche impedite) da menomazioni permanente di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio e per conseguire una delle seguenti finalità:

– Facilitare la comunicazione interpersonale, l’elaborazione scritta o grafica, il controllo dell’ambiente e l’accesso all’informazione e alla cultura
– Assistere la riabilitazione.
Sui Sup con maniglia tientibene e SUP Optimist a conduzione coricata in quanto articoli è applicabile l’Iva al 4%, anziché al 22%, sull’acquisto.

Per fruire dell’aliquota ridotta il disabile deve consegnare al venditore, prima dell’acquisto, la seguente documentazione:
– specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e l’articolo tecnico.

– certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (motoria, visiva, uditiva o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa.
Consulta le guide alle agevolazioni ed informazioni dettagliate disponibili sul sito dell’ AGENZIA DELLE ENTRATE, se ritieni di rientrare nei requisiti per poter usufruire dell’applicazione IVA agevolata al 4% per invalidità permanente, come previsto dalla Legge 104/92, necessitiamo dei seguenti documenti:

– Prescrizione rilasciata da un medico specialista dell’ASL (Azienda Sanitaria Locale). Questo documento deve precisare che il prodotto per cui si chiede l’agevolazione è effettivamente necessario a al disabile per migliorare o garantire la sua possibilità di integrazione o autonomia personale. Non è valida una certificazione rilasciata da medici, anche se specialisti, non dipendenti dall’Unità Sanitaria Locale. La

prescrizione si ottiene tramite apposita visita medica prenotabile presso i CUP e richiesta tramite il medico curante.
– Originale o copia autenticata di un certificato attestante l’invalidità funzionale permanente (con i requisiti previsti per l’applicazione della Legge 104/92). Si tratta del comune certificato di invalidità rilasciato dalla Azienda unità sanitaria locale competente; il documento può anche non essere recente; è bene ricordare che l’agevolazione spetta solo nel caso di disabilità motoria, del linguaggio o sensoriale (non vedenti, e sordomuti).

– Documento d’identità
OPPURE IN ALTERNATIVA:
Autocertificazione sottoscritta e firmata dal disabile o dal suo tutore legale.
SCARICA IL MODULO
Documento d’identità
PROCEDURA
Registrati sul sito.
A questo punto inviaci la documentazione specificando i prodotti per i quali richiedi l’iva agevolata, scrivendoci ……………………….., utilizzando il tuo indirizzo email indicato in fase di registrazione.
Se ci saranno i presupposti validi per legge, accetteremo la tua richiesta e potrai procedere all’acquisto dei prodotti interessati, sui quali sarà calcolata l’iva al 4%. Eventuali richieste prive della documentazione richiesta e/o incomplete, non potranno essere prese in considerazione.
Dichiarazione conformità SUP disabili. (tendina)
Lettera PDF carta intestata Flo’sail