FLOSAILING

Il SUP MULTITASKING FLO’SAIL ha tante funzioni, una di queste però è rivoluzionaria può montare una vela vincolata, che non si abbatte in acqua come ad esempio quella del windsurf, ciò consente una particolare conduzione coricata.
Il “Flosailing” è una attività sportiva adatta per le persone con difficoltà motorie.

La vela a conduzione coricata è unica nel suo genere, essa è stata ideata e brevettata da FLO’SAIL, l’armo è costituito da una vela di disegno molto particolare ed inferita in un albero realizzato in composito (carbonio).
L’albero a sua volta è direttamente inserito nella coperta della tavola mediante un piede d’albero; il taglio e la foggia della vela fa sì che la base della vela sia sufficientemente alta da passare sopra al corpo del conduttore (trimmer) che è coricato sulla tavola.
La soluzione della conduzione è coricata ha il vantaggio di non far abbassare il conduttore (trimmer) per il pas-saggio della base della vela.
L’albero è fisso e gira su stesso, esso è inserito in un piede d’albero, una specie di scassa, la vela quindi non si abbatte in acqua come nei windsurf. Deriva così il concetto di vela vincolata.
Questa attività velica è denominata “Flosailing”. Il conduttore detto trimmer effettuerà la regolazione della vela mediante una scotta impiombata nell’angolo di bugna, otterrà così l’effetto di regolare l’angolo di prua che idealmente, andrà a formarsi con la direzione del vento.
ll Trimmer nelle manovre (virata e strambata) si aiuterà con le mani od i piedi come se fossero dei timoni.
Si tratta di un armo velico unico nel suo genere, la cui conduzione viene effettuata da sdraiati, apparentemente sembra una posizione innaturale perché abituati alla posizione in piedi, però dopo un po’ di confidenza si comprenderanno subito i vantaggi.
Il “Flosailing”, non è un vero sport, ma una semplice attività, una specie di gioco per godere il mare ed il sole, e nello stesso tempo comprendere il comportamento del vento sulla vela.
Il “Flosailing”, è anche molto adatto per le persone con difficoltà motorie desiderose di rimettersi in gioco. Il SUP Multitasking è un materiale adaptive per disabili in quanto dotato: di uno schienale che favorisce la condu-zione coricata, di una linea di 6 maniglie che servono da appiglio, di anse lunate per agevolare la risalita o stare a cavalcioni e non per ultima la vela vincolata.